Zambia Africa

Acqua potabile pulita per lo Zambia

Il progetto mira a rafforzare gli attori locali in Zambia per un accesso sostenibile all’acqua potabile pulita. A tal fine, gli artigiani vengono addestrati a costruire pozzi e pompe e vengono aiutati ad affermarsi sul mercato. Parallelamente, il progetto forma un gruppo di piccoli imprenditori ad utilizzare l’acqua in modo produttivo (orticoltura, allevamento di piccoli animali, ecc. ). In questo modo, il progetto produce una serie di effetti: oltre all’accesso all’acqua, aumenta la produttività, crea posti di lavoro, aumenta il reddito delle famiglie, migliora l’equilibrio alimentare e migliora la salute. In tal modo il progetto può innescare un ampio e dinamico processo di sviluppo locale, che si protrarrà per tutta la durata del progetto.

Ingrandisci la mappa

Obiettivi e impatti del progetto

L’obiettivo del progetto è rafforzare le capacità locali di costruire e mantenere l’approvvigionamento idrico nell’area interessata dal progetto (Petauke). In questo modo almeno 6000 persone avranno accesso sostenibile all’acqua potabile e potranno mantenerla a lungo termine. Almeno 20 artigiani locali sono formati nella costruzione e riparazione di pozzi e pompe.

Grazie al potenziamento delle capacità del settore privato locale, altre famiglie potranno migliorare autonomamente l’accesso all’acqua potabile.

Il progetto rafforza le capacità locali, migliora l’offerta tecnologica e crea domanda. L’esperienza acquisita con progetti simili ha dimostrato che, una volta istituito, il meccanismo ha un effetto duraturo e, a lungo termine, non ha bisogno di un ulteriore sostegno esterno.

Il miglioramento dell’accesso all’acqua potabile ha una serie di effetti positivi per il gruppo target: occorre ridurre il tempo dedicato all’acqua e alle code, con un impatto positivo sulla produttività dell’intera famiglia e sulla frequenza scolastica dei bambini/giovani. Quando i bambini hanno bisogno di meno tempo per prendere l’acqua, vanno a scuola più a lungo e la loro salute migliora (meno incidenti, meno sintomi di esaurimento, ecc. ). Una maggiore quantità d’acqua nelle vicinanze della casa migliora anche l’igiene (ad es. lavarsi le mani) e può ridurre malattie come la diarrea.

Il progetto si tradurrà direttamente in un aumento del reddito degli artigiani e dei piccoli imprenditori formati, che potranno diversificare le loro fonti di reddito. Una fonte d’acqua vicina alle abitazioni consente di utilizzare l’acqua anche in modo produttivo, ad esempio per la coltivazione di ortaggi durante la stagione secca, con effetti positivi sia sul piano economico che su quello sanitario. Anche altre applicazioni produttive dell’acqua hanno molteplici effetti positivi per le famiglie colpite.

A medio termine, il progetto intende dimostrare l’efficacia e le potenzialità del modello. Nel dialogo con le agenzie governative e le altre parti interessate, il team di progetto mira a far che il modello sia riconosciuto e applicato anche da loro, il che può avere un impatto positivo sul raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (OSS) in Zambia.

Comuni solidali:

  • Baar/
  • Collina d’Oro/
  • Herrliberg/

Dettagli del progetto


Numero di beneficiari Acqua potabile: 6000 Persone

Durata del progetto: 09.2021 – 09.2024


Organizzazione: Skat Foundation

Altro/i partner del progetto: Organizzazione partner locale: Jacana Foundation


Fondi richiesti tramite SES: 188’133 CHF


Raccomandazione di Aguasan:

Il progetto è stato approvato da AGUASAN.


Importanti risultati finali

  • 41 pozzi installati con pompe
  • 27 pompe installate su pozzi/pozzi esistenti
  • 68 famiglie con accesso diretto all’acqua
  • 326 famiglie vicine con un migliore accesso all’acqua
  • 1907 persone in totale con un migliore accesso all’acqua.

Come auspicabile effetto collaterale delle installazioni sovvenzionate, altre 179 famiglie hanno investito i propri fondi in pompe e pozzi, garantendo un migliore accesso all’acqua ad altre 3.649 persone. Queste cifre sono una stima prudente: non tutte le installazioni vengono comunicate al team del progetto e quindi l’impatto reale è sicuramente maggiore. Il progetto ha anche formato quindici tecnici (tutti uomini) nella costruzione di pompe, pozzi e pozzetti. Queste persone hanno aumentato e diversificato il loro reddito grazie al progetto: molti di loro lavoravano già come piccoli imprenditori, ma ora sono in grado di ampliare la loro gamma di servizi e in molti casi di assumere altre persone. In questo modo, il progetto ha anche creato posti di lavoro locali e migliorato i redditi.

(Maggio 2024)

Verso l'alto