Benìn Africa

Nim’Dora, Migliori condizioni di vita attraverso l’accesso all’acqua potabile e ai servizi igienici

Il progetto Nim’Dora mira a migliorare l’accesso all’acqua potabile e ai servizi igienico-sanitari per le popolazioni svantaggiate del dipartimento di Alibori, nei villaggi rurali e nelle frazioni trascurate dalle nuove autorità centrali. A tal fine, il progetto sostiene i Comuni e le istituzioni pubbliche nella costruzione e manutenzione di strutture igienico-sanitarie adeguate, implementa attività di sensibilizzazione sulle buone pratiche igieniche e sostiene le microimprese e le associazioni nello sviluppo e nella commercializzazione di prodotti e servizi igienico-sanitari.

Helvetas è attiva in Benin dal 1995. Helvetas Benin opera nei settori dell’acqua potabile, dell’igiene e dei servizi igienici (WASH), dell’agricoltura ecologica, dello sviluppo del settore privato e del sostegno alle autorità locali di recente costituzione. Helvetas è esperta nel settore WASH, in particolare nei sistemi di approvvigionamento idrico rurale. L’attenzione si concentra sulle comunità svantaggiate dei villaggi in aree remote, dove Helvetas realizza sistemi di acqua potabile semplici e adeguati in stretta collaborazione con gli attori locali, sensibilizza alle buone pratiche igieniche e garantisce che le autorità locali e la popolazione si assumano la responsabilità congiunta della manutenzione dell’infrastruttura.

 

Ingrandisci la mappa

Obiettivi e impatti del progetto

L’obiettivo generale è quello di migliorare le condizioni di vita delle persone che vivono in aree emarginate nel nord del Benin, dando loro accesso a servizi sostenibili di acqua potabile, igiene e sanificazione.

Poiché il dipartimento di Alibori non beneficia ancora degli investimenti statali nelle infrastrutture idriche, il progetto si impegna a migliorare l’accesso all’acqua in queste aree trascurate. A tal fine, gli obiettivi specifici sono i seguenti La popolazione delle aree rurali e semi-urbane emarginate di Alibori ha accesso a servizi di approvvigionamento idrico e igienico-sanitari sostenibili a livello di comunità, scuole e centri sanitari e adotta buone pratiche igieniche; gli insegnamenti vengono condivisi e consentono di migliorare le pratiche e le condizioni quadro nel settore WASH.

Comuni solidali:

  • Service intercommunal de gestion (SIGE)/
  • Urdorf/

Dettagli del progetto


Numero di beneficiari Acqua potabile: 38000 Persone

Numero di beneficiari Servizi igienici: 38000 Persone

Durata del progetto: 09.2023 – 12.2026


Organizzazione: Helvetas


Fondi richiesti tramite SES: 450’000 CHF


Raccomandazione di Aguasan:

Nim’Dora adotta un approccio globale e sistemico che risponde in modo pertinente ai bisogni prioritari individuati per le popolazioni vulnerabili (LNOB), in una logica di sostegno alla gestione del progetto comunale. Le innovazioni tecniche e sociali contribuiscono a un intervento ben congegnato e pertinente. Il progetto mira anche a documentare i suoi apprendimenti (capitalizzazione), che saranno utili ad altri attori della subregione. Se ne raccomanda pertanto il finanziamento.


Importanti risultati finali

Al termine del progetto, 93.000 persone ne avranno beneficiato:

  • 15.000 persone nei villaggi avranno un migliore accesso all’acqua potabile sicura
  • 15.000 persone nei villaggi avranno un migliore accesso alle latrine
  • 40.000 persone saranno sensibilizzate alle buone pratiche igieniche
  • 3.000 bambini delle scuole e 20.000 pazienti avranno un migliore accesso all’acqua potabile e ai servizi igienici.

Il personale comunale e i delegati alla gestione migliorano le prestazioni del servizio di acqua potabile in sei comuni attraverso l’uso di strumenti innovativi.

Verso l'alto