Madagascar Africa

Progetto per l’installazione di una rete idrica a gravità nel villaggio di Marovotry, comune rurale di Ambatomanjaka, regione di Itasy, Madagascar

La maggior parte della popolazione rurale del Madagascar si rifornisce di acqua da fonti non protette. È il caso del villaggio di Marovotry, dove donne e bambini passano molto tempo a raccogliere l’acqua in condizioni antigieniche. Il tasso d’incidenza delle malattie è alto. L’obiettivo del progetto è quello di fornire acqua potabile a tutti gli abitanti attraverso la realizzazione di una rete idrica a gravità. Il progetto prevede anche la formazione di un comitato per l’acqua, il supporto alla gestione, i servizi igienici e la riforestazione.

Questo progetto nasce sulla scia di progetti simili in altri villaggi della stessa regione ed è stato ulteriormente migliorato grazie all’esperienza dei progetti passati. Fa parte di un programma lanciato dal comune.

Nouvelle Planète vanta 30 anni di esperienza nell’attuazione di progetti concreti limitati a un’area geografica ben definita nei settori dell’acqua, dell’istruzione, dell’agricoltura sostenibile, dell’ambiente e della salute. I progetti nascono dalle richieste dei gruppi beneficiari in base alla loro volontà, alle loro competenze e alle opportunità locali, con particolare attenzione alle donne e alle minoranze etniche. Gruppi di coordinamento locali autonomi analizzano i progetti, forniscono consulenza ai beneficiari e monitorano i risultati. È garantito un sostegno a lungo termine, anche dopo il completamento dei progetti.

Ingrandisci la mappa

Obiettivi e impatti del progetto

L’obiettivo generale è che tutti gli abitanti del villaggio abbiano accesso all’acqua potabile durante tutto l’anno.

  1. Gli abitanti dei villaggi dispongono di acqua potabile sufficiente vicino alle loro case
  2. L’igiene generale degli abitanti è migliorata.
  3. Il villaggio ha una politica di protezione ambientale

L’accesso all’acqua potabile riduce in modo significativo la prevalenza delle malattie trasmesse dall’acqua e il tempo impiegato per andare a rifornirsi di acqua ogni giorno. Questo tempo “risparmiato” permette ai beneficiari di dedicarsi ad altre attività generatrici di reddito, migliorando così le loro condizioni di vita. Anche l’autonomia delle donne viene rafforzata, poiché questa è la loro responsabilità nella distribuzione dei compiti tradizionali in Madagascar. Di conseguenza, il progetto riduce anche l’assenteismo scolastico delle ragazze.

Comuni solidali:

  • Cugnasco-Gerra/

Dettagli del progetto


Numero di beneficiari Acqua potabile: 960 Persone

Numero di beneficiari Servizi igienici: 835 Persone

Durata del progetto: 10.2022 – 09.2023


Organizzazione: Nouvelle Planète


Fondi richiesti tramite SES: 34’400 CHF


Raccomandazione di Aguasan:

Consigliamo vivamente il progetto New Planet. L’approccio integrato WASH/ambiente è pertinente al contesto e le loro esperienze in contesti simili hanno dimostrato una buona sostenibilità delle infrastrutture e della governance. L’auspicio di un approccio integrato è promettente, ma dovrà essere accompagnato in modo più approfondito e sistematico per produrre un reale cambiamento nei comportamenti.


Importanti risultati finali

Il raggiungimento degli obiettivi sarà misurato nel modo seguente:

  • 15 tubi di livello, la captazione dell’acqua e il serbatoio dell’acqua sono stati costruiti e sono operativi.
  • 100 latrine costruite nelle famiglie.
  • Creazione di 15 centri di smaltimento dei rifiuti.
  • 6,7 ettari di riforestazione.
  • Nomina di un comitato.
  • Tutti i membri del comitato hanno seguito corsi di formazione sulla gestione delle strutture.
  • La popolazione è mobilitata per gestire l’infrastruttura e mantenere in ordine tutte le azioni nel tempo.
Verso l'alto