Zimbabwe Africa

Rafforzare la WASH e la resilienza delle comunità rurali

Il progetto migliora direttamente le condizioni di vita di oltre 30 000 persone in cinque regioni rurali dello Zimbabwe (beneficiari indiretti: ulteriori 50 000 persone). In queste zone, gli abitanti lavoravano nelle miniere e nelle grandi aziende agricole. Dopo la loro chiusura, vi è stata una carenza di lavoro e di infrastrutture. Anche l’acqua scarseggia. L’approvvigionamento idrico è un aspetto centrale del progetto. Ver potenziato l’approvvigionamento di acqua potabile per i comuni e le scuole. Verranno inoltre costruiti nuovi servizi igienici nelle scuole e in luoghi preposti a questo scopo, di cui c’è urgente bisogno, e verranno promosse azioni di sensibilizzazione.

Ingrandisci la mappa

Obiettivi e impatti del progetto

L’obiettivo del progetto è consentire agli abitanti della comunità di aiutarsi da soli e di sviluppare le proprie potenzialità nel lungo periodo. La loro resilienza, la loro capacità di affrontare situazioni difficili e di svilupparsi economicamente verrà rafforzata. Ciò avviene attraverso un approccio nel suo insieme e un ampio sostegno e garanzia dei mezzi di sussistenza necessari: approvvigionamento idrico/igiene, sicurezza alimentare, reddito, istruzione e formazione.

  • Miglioramento dell’approvvigionamento di acqua potabile, dell’igiene e della salute
  • Diversificazione della sicurezza alimentare: sviluppo dell’agricoltura, dell’allevamento e sviluppo di fonti alimentari complementari
  • Aumento del reddito grazie alla promozione e alla vendita dei mezzi di produzione accessibili alla comunità

Comuni solidali:

  • Coldrerio/

Dettagli del progetto


Numero di beneficiari Acqua potabile: 50000 Persone

Numero di beneficiari Servizi igienici: 8000 Persone

Durata del progetto: 06.2021 – 12.2024


Organizzazione: Armée du salut

Altro/i partner del progetto: Armé du Salut Zimbabwe


Fondi richiesti tramite SES: 150’000 CHF


Raccomandazione di Aguasan:

La proposta di progetto si basa su una collaborazione a lungo termine tra l’Armée du Salut Suisse, l’Armée du Salut dello Zimbabwe e la popolazione locale e si può contare sull’esperienza acquisita con progetti analoghi realizzati nella regione. Inoltre, la popolazione è stata coinvolta nell’elaborazione del progetto e noi abbiamo fornito un importante contributo alla sua attuazione. In questo modo, la sostenibilità del progetto aumenterà. Si tratta inoltre di un cofinanziamento (il fabbisogno finanziario è pari a circa il 15%).
Il progetto viene quindi raccomandato. I colloqui hanno permesso di chiarire le riserve relative al numero di beneficiari, alla manutenzione a lungo termine, al funzionamento e al finanziamento dell’infrastruttura, nonché alla qualità dei servizi igienico-sanitari offerti. La proposta di progetto presentata in questa sede costituisce la versione riveduta del progetto.


Verso l'alto